RADIO OFF
INTERCOIFFURE MONDIAL Paris
World of Hairfashion and Beauty Business

HERBS & HAIR


HERBS & HAIR

Le Erbe nei Capelli

erbe in ordine alfabetico

Cade

CADE

Dall’estratto di CADE si ricava un olio dalle proprietà purificanti ed astringenti del cuoio capelluto, è indicato nella cura sia dei capelli con forfora che di quelli grassi.

Calendula

CALENDULA
Calendula officinalis

Altrimenti nota come FIORRANCIO, permette di ottenere olii essenziali impiegati come calmanti nelle irritazioni del cuoio capelluto. Contiene sostanze idratanti che rendono i capelli sani e lucenti. Negli shampoos assicura una delicata igiene del cuoio capelluto e dei capelli aiutando a mantenere il loro naturale equilibrio.

Camelia

CAMELIA
Camelia japonica

E’ particolarmente indicata nella preparazione di shampoo per capelli secchi. Svolge principalmente un’azione idratante ed emolliente dei capelli; contiene sostanze sebo-affini e lipo-compensative che ne facilitano la pettinabilità rendendoli più morbidi.

Camomilla

CAMOMILLA
Matricaria Chamomilla

Ha proprietà spiccatamente schiarenti dei capelli castani e riflessanti dei capelli biondi.

Camomilla romana

CAMOMILLA ROMANA
Chamae melum noble

La CAMOMILLA ROMANA è nota per le sue proprietà schiarenti e riflessanti dei capelli; esercita anche un’azione purificante e disarrossante del cuoio capelluto, aiutando a curare fastidiosi pruriti ed a prevenire la formazione della forfora.

Campeggio

CAMPEGGIO
Haematoxilon campechianum

Dall’essudato del legno di questa pianta messicana si ottiene una sostanza che, unita a sali metallici, fornisce colorazioni diverse: nero-bluastro, porpora, arancione, violetto.

Capelvenere

CAPELVENERE
Adiantum capillus-veneris

Indicato nelle lozioni per frizionare quotidianamente il cuoio capelluto onde prevenire la formazione della forfora e sgrassare i capelli. In particolare, dalle fronde si ottengono i principi attivi quali tannini, piccole quantità di olio essenziale e mucillagini coadiuvanti nella prevenzione della caduta dei capelli.

Capsico

CAPSICO
Capsicum annuum

Meglio conosciuto come PEPERONCINO ROSSO, è un ottimo tonificante per i capelli. Le sue proprietà rubefacenti richiamano sangue alle papille pilifere riattivandone la funzionalità. Svolge quindi un’azione stimolante del cuoio capelluto e contrasta la calvizie seborroica.

Carciofo

CARCIOFO
Cynara scolymus

L’acqua di cottura dei CARCIOFI può essere utilizzata per risciacquare i capelli dopo lo shampo per rinforzarne i bulbi.

Catecu

CATECU
Acacia catechu

L’estratto acquoso di questa pianta indiana viene associato alle tinture semplici di HENNE’ per donare una tonalità castana più intensa.

Capsico

CAPSICO
Capsicum annuum

Meglio conosciuto come PEPERONCINO ROSSO, è un ottimo tonificante per i capelli. Le sue proprietà rubefacenti richiamano sangue alle papille pilifere riattivandone la funzionalità. Svolge quindi un’azione stimolante del cuoio capelluto e contrasta la calvizie seborroica.

Cedro

CEDRO
Cedrus atlantica

Utilizzato nei trattamenti curativi della formazione della forfora, purifica e rinforza i capelli.

Centaurea Minore

CENTAUREA MINORE
Erythracea centaurium

Le sommità fiorite di questa pianta vengono impiegate nella preparazione di diversi preparati: 1. lozioni per frizionare il cuoio capelluto, coadiuvanti nella prevenzione della caduta dei capelli; 2. prodotti doposhampo per purificare il cuoio capelluto; 3. prodotti doposhampo per donare lucentezza ed accentuare i riflessi dei capelli biondi.

Centella Asiatica

CENTELLA ASIATICA

Originaria dell’India, le viene riconosciuta la proprietà di regolare la sintesi del collagene e mantenere in buono stato l’elastina.

China

CHINA
fam. Cinchona

Contiene la ormai nota chinina, alcaloide principale della corteccia, e diversi sali, tutti impiegati nelle lozioni contro le alopecie. Questi principi svolgono infatti un’azione eccitante nello stato di atonia del cuoio capelluto; inoltre agiscono da antisettici e da antiparassitari.

China Rossa

CHINA ROSSA
Cinchona succirubra

Le sue proprietà astringenti la rendono indicata nella preparazione di lozioni capillari atte a diminuire la secrezione sebacea ed a mantenere il colore scuro dei capelli.

Ciliegio

CILIEGIO
Prunus avium

Il CILIEGIO offre la possibilità di sfruttare le sostanze contenute nella sua corteccia estremamente indicate per facilitare la pettinabilità dei capelli.

Cinarrodo

CINORRODO

Contiene un olio ricco di principi attivi e di vitamine che lo rendono un valido nutriente dei capelli. Inoltre, dona un aspetto sano alla capigliatura.

Cipolla

CIPOLLA
Allium cepa

Il succo contenuto nel bulbo della CIPOLLA, ricco di zolfo, è un vitalizzante del cuoio capelluto che stimola il bulbo pilifero e ritarda la caduta dei capelli. Per potenziare queste sue qualità, le antiche formule giapponesi lo abbinavano al succo di AGLIO. E’ utile anche per prevenire la formazione della forfora.

Cipresso

CIPRESSO
Cupressus sempervirens

Le virtù principali di questa pianta sono quelle di stimolare le terminazioni nervose capillari e di contrastare il trofismo del bulbo svolgendo un’azione tonificante del cuoio capelluto e dei capelli.

Coclearia

COCLEARIA
Cochlearia officinalis

Altrimenti detta ERBA DEI CUCCHIAI, ha proprietà antisettiche, detergenti e rubefacenti. Viene utilizzata nella preparazione di lozioni disinfettanti e stimolanti da frizionare sul cuoio capelluto.

Consolida

CONSOLIDA
Symphytum officinalis

Contiene un succo ricco di sostanze cicatrizzanti ed antittitanti indicato nella cura del cuoio capelluto irritato. Contiene inoltre olio essenziale, mucillagini, tannini, allantoina.

Cotone

COTONE

Contiene un olio che lubrifica e dona uniformità del tessuto cheratinico a tutta la lunghezza dei capelli, rendendo più brillante e più vivace il colore naturale della chioma.

Crescione

CRESCIONE
Nasturtium officinalis

Il CRESCIONE, noto anche come NASTURZIO ACQUATICO, contiene un succo dalle proprietà detergenti e schiarenti. Le vitamine A, C, D, ed E, nonchè gli elementi minerali come calcio, ferro e fosforo, presenti nella pianta, risanano i capelli sfibrati e deboli ed agiscono efficacemente da coadiuvanti nella prevenzione della caduta dei capelli.

Cumino dei Prati

CUMINO DEI PRATI
Carum carvi

Più conosciuto come CARVI, viene unito all’essenza di TIMO e BASILICO nella preparazione di prodotti coadiuvanti nella prevenzione della caduta dei capelli.

In ogni civiltà passata si è fatto ricorso all’utilizzo di erbe e piante per trovare rimedi, cure e trattamenti di bellezza per corpo e capelli. Ancor oggi si cerca la soluzione ai problemi di salute in ciò che la natura stessa offre spontaneamente senza dover necessariamente ricorrere a formule chimiche. Si ritiene infatti che quasi tutte le piante abbiano una parte terapeutica che contiene principi attivi o sostanze utili nei vari trattamenti curativi. Anche i centri di ricerca tricologici sviluppano gli studi in questo settore per affrontare non solo problemi comuni, quali forfora e seborrea, ma anche malattie più gravi, come l’alopecia. Non si tratta semplicemente di una moda del momento che genera un effetto traino nel settore, ma di una volontà di riuscire a sfruttare le risposte date dalla natura alle nostre domande. Ecco perchè vi presentiamo una panoramica delle erbe più utilizzate nell’industria tricologica con la descrizione delle loro caratteristiche e delle loro proprietà.

BIBLIOGRAFIA

*Bonadeo I., Cosmetici extra-cutanei, Ed. Ulrico Hoepli, Milano, 1961
*Bremness Lesley. Il grande libro delle erbe, Serie Gorlich, A. Mondadori, Verona, 1988
*Dietmar Aichele, Che fiore è?, Illustrati BUR, RCS Rizzoli Libri, 1987
*Messeguè Maurice, Il mio erbario, Oscar Mondadori, Milano, 1983
*Curarsi con l'erbario. Le erbe e i capelli, Ed. Del Drago, Vicenza, 1990
*Scoprire riconoscere usare le erbe, Fabbri Ed., Milano, 1984
*Guarire con le erbe - una farmacia naturale fuori dalla nostra porta, La casa verde, 1989
* Scoprire riconoscere usare le erbe, Fabbri Ed., Milano, 1984

X

privacy
Your browser is too old for our new website. It would be best if you went to a more recent and secure browser version. Using this browser may cause security or usage problems.
X